Chirurgia

 Pediatric Clinic
La Struttura Complessa di Chirurgia si occupa prevalentemente della chirurgia addominale in elezione.
L’attività operatoria si svolge con tecnica chirurgica tradizionale e con tecnica mini invasiva laparoscopica, offrendo anche per gli interventi di chirurgia maggiore una modalità chirurgica a minore invasività.

Presso la Struttura si applicano metodiche cliniche e assistenziali polispecialistiche di “Fast-Track surgery”. Il termine “Fast-Track” nasce da un’analisi delle modalità di gestione del paziente nel periodo perioperatorio, con l’intento di migliorare i risultati della chirurgia, ottenere un più rapido recupero fisico dopo l’intervento e ridurre i tempi di ricovero.

Un campo di interesse della Struttura riguarda la Chirurgia Digestiva e di parete addominale con il trattamento di ernie e laparoceli. Nel trattamento delle patologie addominali un posto di rilievo occupa il trattamento delle Neoplasie Colo Rettali. Il trattamento di queste neoplasie e la definizione del percorso di cura è affrontato da un team multidisciplinare che vede coinvolte la figura dell’oncologo, del radioterapista, del gastroenterologo, del radiologo e del chirurgo. L’attività di Endoscopia digestiva svolge attività di diagnostica e operativa. Gli esami di EGDscopia e Colonscopia possono essere effettuati in sedazione con assistenza anestesiologica.
Altra attività della Struttura è il trattamento chirurgico della Malattia da Reflusso Gastroesofageo e delle alterazioni funzionali Esofagee (MRGE).

Equipe

BIMA Carlo - Direttore

GIBIN Enrico
IULIANI Riccardo
ONGARO Raimondo
SGOTTO Enrico
SZICHTA Nenad

Coordinatrice

Elisabetta CANTELE - Area chirurgica

Ambulatorio di Chirurgia:

L’attività di Chirurgia generale svolge queste attività:

  • visite di chirurgia generale;
  • visite proctologiche;
  • visite di terapia del reflusso gastroesofageo;
  • visite flebologiche;
  • ambulatorio di manometria e phmetria esofagea;
  • ambulatorio di manometria anorettale;
  • interventi di chirurgia ambulatoriale;
  • trattamento di ulcere trofiche.

Presso gli ambulatori è operante un team multidisciplinare con un ambulatorio collegiale Chirurgico -Gastroenterologico per il trattamento della patologia da reflusso, un servizio Otorinolaringoiatria dedicato ai sintomi atipici da reflusso, un ambulatorio di Manometria esofagea e di PH Metria esofagea delle 24 ore e un servizio di endoscopia dedicata al trattamento e monitoraggio dell’esofago di Barrett.

Caratterisitiche

L’Ambulatorio si distingue, in particolare, per la pratica della Fast Track Surgery e la diagnosi e trattamento delle malattie da reflusso gastroesofageo.

FAST TRACK SURGERY
I protocolli di chirurgia Fast-Track sono stati applicati inizialmente a interventi di piccola entità, che richiedevano un ricovero ospedaliero di uno o pochi giorni, e che sono stati convertiti grazie alla Fast-Track in interventi ambulatoriali e Day Surgery; è questo il caso dell’intervento per ernia inguinale e colecistectomia. Gradualmente l’esperienza positiva maturata dall’uso di tali protocolli ha permesso che i principi della chirurgia Fast-Track fossero applicati a interventi più complessi, per rendere più rapido il recupero clinico e ridurre la durata del ricovero. I protocolli Fast-Track hanno trovato un’applicazione particolarmente valida nel campo della chirurgia del colon-retto dove hanno permesso di ridurre lo stress fisiologico e di determinare una più precoce ripresa funzionale. Tale procedura non solo sembra migliorare i risultati della chirurgia, ma può aiutare il paziente a percepire meglio la sua malattia e quindi a partecipare al processo di guarigione, rappresentando un grande stimolo per le figure professionali coinvolte.

MALATTIA DA REFLUSSO GASTROESOFAGEO E DELLE ALTERAZIONI FUNZIONALI ESOFAGEE (MRGE)
Con l’avvento della Chirurgia laparoscopica le indicazioni al trattamento di questa patologia hanno conosciuto una maggior diffusione rispetto alla tecnica open utilizzata in passato. Particolare complicanza è l’esofago di Barrett, che rappresenta una condizione di precancerosi, riconoscibile endoscopicamente. La terapia chirurgica è rappresentata dall’intervento di Funduplicatio secondo Nissen eseguito per via laparoscopica. La sua indicazione si riserva a pazienti con rigurgito intrattabile, con sintomi atipici, e refrattarietà alla terapia medica, in alternativa a un trattamento medico definitivo e in caso di voluminosa ernia iatale.

Prestazioni

CHIRURGIA - PRESTAZIONI SSN

Profilo utente

Dove siamo?

Indirizzo
Via S. Giuseppe Benedetto Cottolengo, 9, 10152 Torino

Telefono

+39 011 529 4111