Lungodegenza

 
La struttura di Lungodegenza dispone di posti letto per il ricovero di pazienti in post-acuzie, provenienti dal Presidio Cottolengo, da altri ospedali o dal loro domicilio, per prosecuzione cure e terapie di supporto.
Le caratteristiche della persona ricoverata rispondono a situazioni di fragilità multifattoriale per la quale si prevede un intervento sanitario e sociale, garantendo la continuità assistenziale all’interno di un progetto di cura globale.
Caratteristica di questa Lungodegenza è di seguire pazienti anche complessi da un punto di vista internistico e che spesso non vengono accolti in strutture esterne per le loro problematiche cliniche, pazienti oncologici in stadio avanzato di malattia, anziani fragili per comorbidità e criticità sociale, pazienti con riacutizzazione di malattie croniche, pazienti in nutrizione parenterale totale o enterale totale in attesa di rientro al domicilio o ricovero residenziale in  Struttura, pazienti post-chirurgici in attesa di stabilizzazione. Inoltre vengono spesso ricoverati pazienti terminali, oncologici e non, con tutte le problematiche cliniche, assistenziali e psicologiche che tale situazione comporta.
La struttura offre una presa in carico globale del paziente nella sua complessità clinica e psicologica ed effettua sia adeguati interventi e cure di tipo sanitario sia un’analisi dei bisogni sociali per poter arrivare a formulare un progetto di dimissione che coinvolga la famiglia del paziente ed anche la rete assistenziale territoriale. In alcuni casi, purtroppo, il paziente viene accompagnato a fine vita, in un ambiente adeguato e rispettoso.

Le richieste interne ed esterne sono molte e i letti sono sempre costantemente occupati per il periodo consentito.

Equipe

Marisa COGGIOLA - Responsabile della Struttura
Chiara Maghenzani - Coordinatrice Infermieristica