La Seconda Conferenza annuale dei Centri di Senologia della rete Oncologica Piemonte e Valle d’Aosta

Gennaio 2019 - La Voce e il Tempo - La Seconda Conferenza annuale dei Centri di Senologia della rete Oncologica Piemonte e Valle d’Aosta

Il 30 novembre scorso si è tenuta, nella cornice della nuova sala di via Cottolengo 15, la seconda conferenza annuale dei Centri di senologia della Rete Oncologica del Piemonte e della Valle d’Aosta.

"La Seconda Conferenza annuale dei Centri di Senologia della rete Oncologica Piemonte e Valle d’Aosta"

 
 

Il 30 novembre scorso si è tenuta, nella cornice della nuova sala di via Cottolengo 15, la seconda conferenza annuale dei Centri di senologia della Rete Oncologica del Piemonte e della Valle d’Aosta.

L’iniziativa, nata lo scorso anno nell’ambito del Convegno della prestigiosa associazione Periplo in Regione Piemonte, si è ripetuta orientandosi a diventare un appuntamento autunnale di approfondimento e confronto tra i 16 centri di senologia piemontesi oltre al centro di Aosta.

La prima sessione del mattino, moderata dal dr Eugenio Zanon, coordinatore del Centro di Senologia del Presidio Cottolengo, ha approfondito quattro temi specifici utili alla riflessione degli operatori: in primo luogo, la dott.sa Isabella Castellano, dell’ASO Città della Salute e della Scienza di Torino, ha aggiornato i partecipanti alle linee essenziali della nuova classificazione TNM, cioè il sistema internazionale di classificazione delle neoplasie, utile anche per definire, in modo univoco e riproducibile, lo stadio della malattia tumorale ed eventuali sue modificazioni.

Il secondo intervento, del dott. Filippo Montemurro, Direttore del DH Oncologico dell’IRCCS di Candiolo, si è soffermato sui risultati del lavoro svolto da uno specifico gruppo di studio nell’ambito della Rete Oncologica circa il percorso ottimale per l’utilizzo della chemioterapia neoadiuvante finalizzata a migliorare la prognosi in accordo con le indicazioni di evidenza scientifica: i risultati saranno utili a garantire percorsi standardizzati in tutti i centri della rete.

La dottoressa Antonella Brunello, dell’IRCCS Istituto Oncologico Veneto, è stata invitata ad aggiornare i partecipanti sul tema dello screening della paziente geriatrica affetta da carcinoma mammario nella pianificazione del percorso terapeutico: l’oncogeriatria rappresenta oggi un valore aggiunto in quanto pianifica gli interventi oncologici nella persona anziana, tenendo conto dei molteplici bisogni della medesima, non solo clinici ma anche gestionali e sociali, dando evidenza di una migliore performance in termini di compliance e di risposta terapeutica.

Al termine della mattinata, il prof. Roberto Russo, direttore sanitario del Presidio Cottolengo, ha impostato una prima riflessione sulla sostenibilità economica della chirurgia senologica, utilizzando il metodo dell’ABC (activity based costing) che permette un’attenta valorizzazione di tutti i costi che permettono una specifica attività, sottolineando, nel caso della chirurgia senologica, una riflessione sui sistemi di finanziamento utili a garantire un percorso chirurgico ottimale ed efficace.

Nel pomeriggio, dopo una breve presentazione del prof. Mario Taffurelli, del Senonetwork Italia Onlus cioè di un network dei Centri di senologia italiani, con dati utili per analisi e confronti, si è passati, con la moderazione congiunta del prof. Roberto Russo e del dott. Oscar Bertetto, Direttore del Dipartimento della rete Oncologica del Piemonte e della Valle d’Aosta, alla presentazione, di tutti i Centri, di alcuni dati sintetici della loro attività 2018 e relativo confronto con il 2017: ogni Centro, in pochi minuti, ha rappresentato anche le criticità della loro situazione attuale e le prospettive di sviluppo nel 2019.

Gli oltre cento partecipanti, di varie professioni sanitarie, molto soddisfatti della giornata trascorsa insieme, si sono dati appuntamento alla terza conferenza del 2019 che si terrà sempre al Cottolengo e che avrà, tra gli altri, anche il tema dell’impegno dell’Assessorato alla Sanità e delle Aziende Sanitarie, allo sviluppo della rete dei centri.

I dati aggregati 2017 - 2018 dei centri di Senologia della Regione Piemonte

 

 




Profilo utente

Dove siamo?

Indirizzo
Via S. Giuseppe Benedetto Cottolengo, 9, 10152 Torino
Telefono
+39 011 529 4111